Livello intermedio-avanzato

Il corso, articolato interamente in masterclass e lezioni collettive verterà su due temi principali:

a) Un percorso fra stile italiano e stile francese all’inizio del Settecento, senza dimenticare l’arte del preludiare.

J.Hotteterre le Romain, L’art de preluder, op.VII; Pieces op.II e V ; Sonates en trio op. III, Suites a 2 op. IV,VI, VIII
Autori vari, Preludes and voluntaries, 1708
Sonate a libera scelta di Corelli, Belinzani, Mancini, Barsanti, Sammartini

b) Tecnica del flauto dolce e improvvisazione fra stile galante, swing e minimalismo

È prevista un’audizione.

CURRICULUM VITAE

Stefano Bragetti, nato a Genova nel 1962. Ha studiato flauto dolce sotto la guida di Nina Stern alla Civica Scuola di musica di Milano diplomandosi nel 1985. Dal 1984 insegna ai Corsi internazionali di Musica Antica di Urbino e dal 1990 è docente di flauto dolce e didattica del flauto dolce presso il Conservatorio della Svizzera Italiana, dove attualmente ricopre anche l’incarico di responsabile dell’ area pedagogia.
Dal 2015 è presidente di ERTA Italia (European Recorder Teachers’Association).

Contrassegnato da tag