Fima-online utilizza i cookies per realizzare i servizi e fornire le informazioni ai suoi utenti. Se continui ad usare questo sito accetti implicitamente di utilizzare i cookie.

Paul O’Dette

foto

E' stato riconosciuto come “il più grande genio che abbia mai suonato questo strumento”(Toronto Globe and Mail).

Ha svolto concerti per Festival Internazionali a Los Angeles, Vancouver, Berkeley, Londra, Bath, Parigi, Montpellier, Amsterdam, Utrecht, Berlino, Monaco, Brema, Vienna, Praga, Milano, Madrid, Barcellona, Copenhagen, Oslo, Cordoba, Montevideo, Buenos Aires, Melbourne, Tokyo spesso invitato come ospite “straordinario” dei più importanti Festival.

Unanimemente riconosciuto un grandissimo virtuoso nelle registrazioni e nei concerti da solista, Paul O’Dette svolge un’intensa carriera internazionale suonando con artisti del calibro di Jordi Savall, Gustav Leonhardt, Nikolaus Harnoncourt, William Christie, Christopher Hogwood, Sylvia McNair, Andrew Parrott, Nicholas McGegan, Nigel Rogers, Tafelmusik ecc., fa inoltre parte dell’acclamato ensemble Tragicomedia.

Ha effettuato più di 100 registrazioni, molte delle quali hanno ricevuto prestigiosi premi internazionali come il Gramophone “Premio come miglior disco dell’anno” o il “Diapason D’oro”. “The Royal Rewters” è stato riconosciuto dalla critica come “Uno Choc nel mondo della Musica” , ha ottenuto inoltre 5 stelle nel BBC Music Magazine, 5 stelle in Golberg e il punteggio di 10 nel  Classicstoday.com. Ha svolto moltissime registrazioni televisive in tutto il mondo tra le quali ricordiamo la BBC (Gran Bretagna), RAI (Italia) SFB (Germania), CBS (USA) ecc.

Recentemente si è dedicato alla direzione d’orchestra,  dirigendo varie opere tra le quali l’Orfeo di Luigi Rossi, l’Ercole Amante di Cavalli, l’Orfeo e l’incoronazione di Poppea di Claudio Monteverdi con molte orchestre come la Portland Baroque Orchestra, Tafelmusik, Apollo’s Fire, Ensemble Arion, Chatham Baroque e Corona Artis.

Oltre all’attività di concertista Paul O’Dette svolge un intensa attività di ricerca sulla pratica del basso continuo, canzoni e tecnica liutistica del diciasettesimo secolo in Italia ed in Inghilterra. A risultato di questa ricerca saranno pubblicati quattro volumi in coproduzione con Patrick O'Brien.

Ha inoltre pubblicato numerosi articoli sulla tecnica esecutiva liutistica, ed il suo saggio su Dowland è stato pubblicato per il New Grove Dictionary of Music and Musicians.

Paul O'Dette è professore di liuto e Direttore di Musica Antica alla Eastman School of Music.